24-25/12/2014 – Panorami natalizi in Grignetta

Non c’e vigilia nè Natale senza una toccata e fuga in vetta alla Grignetta, così anche quest’anno andiamo ad appollaiarci per qualche istante in cima a questa montagna. Panettone e prosecco nello zaino ovviamente!!

il primo giorno il classico mare di nuvole invernale, mentre il secondo giorno, piu solitario, la sgambata è stata tardopomeridiana nell’intendo di fare un po di foto in Segantini ed in vetta all’ora del crepuscolo.

Lungo il percorso trovo solitario l’amico Calumer, che dopo il pranzo di Natale sale con me parte del percorso e si gode anche lui lo spettacolo del tramonto.

Annunci

09-10/2014 – Autunno in Grignetta

IMG_7247Gli ultimi rintocchi dell’autunno, prima che il clima freddo prenda il sopravvento, creano delle condizioni ideali per farsi le ultime belle scalate in Grignetta, in mezzo ai colori caldi che circondano le guglie di calcare. A sorpresa in questo periodo è molto probabile partire da casa immersi nelle nuvole, cominciare la salita verso la vetta e……tutto ad un tratto sbucare dalla nebbia, sovrastando l’immenso mare di nuvole sottostante, quasi accecati dalla tanta luce e dal cielo terso, un grande classico di questa montagna nei mesi freddi!! In queste foto siamo impegnati lungo vie d’arrampicata classica nel gruppo dei Magnaghi e nella zona della Cresta segantini.

IMG_7270

A sorpresa incontriamo una trup della RAI che intervista il Calumer, indiscusso re della Grignetta, tra gli aneddoti legati alla sua vita sulla montagna

18/11/2012 – Piramide Casati – Spigolo Vallepiana

Ennesimo concatenamento sulle affilate guglie dell’amata Grignetta, salendo dapprima lungo lo spigolo Vallepiana alla Piramide Casati, dirigendosi poi verso la vetta salendo per la cresta Segantini; giornata spettacolare contrariamente a quanto preannunciato dalle previsioni meteo, con una calda luce autunnale all’ora del tramonto lungo la discesa verso i resinelli, dove ci attende un abbondante aperitivo al Forno della Grigna.

  • Partecipanti: io, teo, andre, Camillo


avvicinamento tra i saliscendi della “Direttissima”

All’orizzonte la torre Costanza

Sui primi tiri dello spigolo Vallepiana

camillo sulle prime lunghezze

uscita dal camino del 4 tiro

andre sotto la 4 sosta

verso la parte sommitale

sotto la vetta

l’andre affascinato dal panorama

tra un torrione e l’altro della cresta Segantini

verso la fine della cresta

cami su un passaggino nella parte terminale

ultimo risalto prima della vetta

in lontananza il rifugio Rosalba..

..e il rifugio Brioschi

teo lungo il sentiero delle capre

panorama al tramonto sulle prealpi comasche

17/05/2012 – Grignetta – traversata “Direttissima-Segantini-Sinigaglia”

Giro solitario lungo il classico e panoramico percorso che percorre da sinistra a destra due delle piu belle creste della Grignetta.

Partenza dal parcheggio alto in direzione Direttissima, per poi risalire velocemente al colle di partenza della Segantini. Percorso parzialmente innevato lungo la “Lingua” ma comunque ben percorribile; una volta giunti in vetta, parte la divertente discesa verso il “Saltin del gat” da cui il sentiero sabbioso solca tutta la cresta fino alla base del Canalone Porta.

spettacolare panorama verso il lago

Vista verso il gruppo del Disgrazia e del Bernina

Camosci nei pressi del Fungo

ancora un camoscio, accortosi della mia presenza

la vallata che scende fino al lago

la fantastica guglia del fungo

L’amico Rossano Libera in cordata con un cliente

splendida vista sul lago, da circa un terzo della cresta

In vetta, sotto di me la cresta Cermenati

ancora uno sguardo alle spalle verso il lago

Il grignone con le ultime chiazze di neve

un altro Gracchio, guardiano della vetta

gruppo di gracchi affacciati sulla Brianza lecchese

il Bivacco Ferrario con alle spalle il Grignone

il culmine del canalone Caimi e sullo sfondo i Resinelli

Fiori caratteristici che colorano le rocce calcaree delle Grigne

una foto in ricordo della tappa del Giro d’Italia

18/07/2010 – Bastionata centrale – spigolo est

  •  dislivello: 220 m + segantini
  • difficoltà: 5 (1 pa 6a)
  • Materiale: 8 rinvii + cordini
  • n. tiri: 5 tiri + 2 tiri zucchi + segantini
  • esposizione: sudovest
  • partecipanti: io, ila, gerri

stelle alpine sulla cresta cermenati

partenza secondo tiro

sul secondo tiro

sul 2 tiro

sul tiro chiave

uscita dal terzo tiro

uno sguardo verso il basso

 

partenza quarto tiro dall’intaglio

uscita dal 4 tiro

sulla placchetta della zucchi