29/12/2013 – Grignetta – discesa sci Cresta Cermenati

Dopo le abbondanti nevicate natalizie, le prealpi lecchesi sono perfettamente ricoperte di neve, abbondante a tal punto di potersi permettere una bella sciata lungo percorsi solitamente “meno sciabili” di altri;

Giacomino longhi - grignetta - discesa sci cermenati IMG_2442

discesa lungo la cresta Cermenati in Grignetta, perfettamente in orario alla fine della piccola perturbazione che ha portato 30 cm di neve fresca nella notte, e ha reso sciabili i pendii fino a quota 1400/1500 m

Giacomino longhi - grignetta - discesa sci cermenati IMG_2483

Annunci

18/28-12-2013 – Marocco – trekking e sci nel deserto

Natale 2013 all’insegna di sabbia e deserto, alternato alla neve delle vette dell’Atlante Marocchino; partiti da Milano Malpensa, atterriamo a Marrakech, luogo di partenza del nostro viaggio.

Dopo un incasinato noleggio di un’auto, ci dirigiamo a sud verso le alture del passo tizi n tichka, scavalcando la catena dell’atlante e addentrandoci nei deserti sahariani.  Seguendo un percorso classico, visitiamo le gole di Todra e Dades, salendo degli itinerari di trekking lungo la valle, spostandoci poi attraverso gli interminabili deserti che collegano le diverse città/oasi; permanenza di alcuni giorni nel deserto dove pernottiamo in una tenda berbera e sciamo sulle dune di sabbia, precisamente sulle dune dell’Erg chebby, le  piu alte dell’intera area. Faticoso noleggio degli sci in quanto l’attrezzatura è poca e “datata”, con totate assenza di manutenzione, ma alla fine della fiera ce la caviamo con uno scarpone da snowboard n.46 per il piede 36 di elisa, e con un vecchio paio di Kastle e un paio di scarponi salomon  insabbiati, stranamente perfetti per la mia statura. Mozzafiato le discese con gli sci al tramonto surfando le dune dorate del Sahara.

Mountainspace - Giacomino longhi - marocco sci deserto dune trekking IMG_2082

Diario di viaggio:

  • Giorno 1: Volo Milano MPX – Marrakech RAK + visita della città + noleggio auto (Renault clio “Dakar”)
  • Giorno 2: Marrakech – Ouarzazate, attraverso il passo di tizi n tichka 2260m e il Gran Atlante
  • Giorno 3: Ouarzazate – Tinghir, visita Gorge du Dades (Gole di Dades) + Trekking
  • Giorno 4: Tinghir – Merzouga,  trekking nel deserto + ricerca attrezzatura da sci e snowboard nel deserto
  • Giorno 5: Scisulle dune di sabbia di Erg Chebby, trekking nel deserto e spostamento alle tende berbere
  • Giorno 6: Alba nel Sahara e sci nel deserto, trekking e ritorno a Merzouga, Spostamento Merzouga – Zagora
  • Giorno 7: Trekking sulle cime attorno a Zagora, tour Oasi e vecchia città
  • Giorno 8: Zagora – Ouarzazate: dispersi per i deserti collinari a ovest; fuoristrada e tour vari in groppa ai muli
  • Giorno 9: Ouarzazate – Marrakech: tour nelle concerie delle pelli, acquisti nei souk e riconsegna auto
  • Giorno 10: Marrakech – Malpensa: Ritorno a casa e subito via sulla neve!

Peccato per la mancanza di attrezzatura per poter praticare scialpinismo nel deserto, sarebbe stato sicuramente unico!

Partecipanti: jack, Elisa

15/12/2013 – Cima Piure – discesa sci Canale nord (variante sinistra)

Dopo diverse settimane senza perturbazioni, ci giunge all’orecchio la notizia che questo bellissimo itinerario di sci ripido è in perfette condizioni; un canale lungo ca 1000 m, racchiuso tra fascie rocciose che rendono piu suggestivo l’ambiente circostante, costantemente al cospetto dei 4000 del Monte rosa e del Cervino.

cima piure traccia

  • dislivello: 1370m ca (1000m ca il canale)
  • difficolta: 40/45 – 4.2
  • esposizione: Nord
  • partecipanti: jack, enri, luca zatto

29/11/2013 – Vertical Life – Chi sale e chi scende

loghi

Un caloroso invito aperto a tutti gli appassionati dello sci ripido e dello sci alpinismo all’evento che si terrà a Cantù venerdì 29 novembre presso la Sala congressi Giovanni Zampese della Banca Cassa Rurale e Artigiana di Cantù  ore 21.00 (Corso Unità d’Italia 11)

LOCANDINA

In questa serata presenteremo alcune nuove vie d’arrampicata aperte dagli amici Antonio Gomba e Andrea Marzorati, seguiti da una serie di filmati e slide riguardanti 3 eleganti creste alpinistiche e diversi itinerari di sci ripido.

a conclusione dell’evento Gran finale a sorpresa e un megarinfresco a cui non dovete mancare offerto dallo staff WARM WILD

warmwild LOGO

INFO E CONTATTI  –  WWW.WARMWILD.IT

14/11/2013 – Sciora di Dentro – Via Burgasser (nuova variante)

Il gruppo delle Sciore in ogni periodo dell’anno regala sempre tante sorprese….. la combinazione tra freddo intenso e prima neve, ben assestata dopo giornate di sereno e di vento in quota, ha fatto si che una magnifica via d’altri tempi fosse in condizioni superbe.

1.La linea. L'originale Burggasser tratteggiata

la linea tratteggiata indica la via originale, mentre la linea continua è la variante da noi percorsa; questa linea, troppo logica ed invitante per non esser mai stata percorsa prima, sale lungo colate di ghiaccio e neve compressa costeggiando il baratro roccioso della parete al suo fianco, regalando emozioni uniche. Non poteva mancare una bella bufera di neve a completare il tutto.

  • Rif.d’appoggio: Rifugio Sciora 2118m
  • Quota di partenza: 1400m ca.
  • Quota di arrivo: 3275m
  • Dislivello: 700m + 1200m ca
  • Difficoltà: TD 85° 800m
  • Esposizione: Nord-Ovest
  • Partecipanti: jack, teo, vale cividini
  • Report su: On-Ice.it