20/10/2012 – Preda rossa – Rifugio Ponti

Salita con Ilaria al Rifugio Ponti dopo la prima nevicata autunnale, tra i colori arancioni della piana di Preda Rossa e le sue pinete variopinte. Rifugio attualmente chiuso e traccia presente lungo la via normale al Disgrazia.

Come al solito non calcolando la neve, saliti con le scarpe da ginnastica in 40 cm di neve, stile giochi senza frontiere schivando le mille insidie del sentiero in mezzo ai massi, ed i piedi ghiacciati a mollo nell’acqua.

  • Rif. D’appoggio: Rifugio Ponti (Loc. Invernale)
  • Dislivello: 600 m ca.
  • Partecipanti: io, ila

partenza dalla piana di Preda Rossa (1950 m ca.)

all’orizzonte il Disgrazia

rifrazione del disgrazia delle pozze della piana

sole cocente gia dalla prima mattina, nonostante il freddo

giochi di specchi e di luce

pozze ghiacciate per il freddo notturno

panoramica della vallata con i Corni Bruciati

salendo nella piana

le piane viste dall’alto

la ila nell’ultimo tratto prima del rifugio

ed eccoci finalmente al rifugio Ponti

panoramica dal rifugio

giochi di luce con i colorati aghi delle conifere

particolare fiore mai visto, senza nome ne classificazione

le pinete ingiallite con l’arrivo dell’autunno

colori accesi con l’arrivo del tramonto lungo la discesa