24/06/2012 – Punta Kennedy – Cresta Est

Il gruppo del Disgrazia fino ad ora non ci ha mai deluso, e anche oggi salendo la Cresta Est di questa cima di 3295 m, siamo tornati a casa soddisfatti, scalando in un ambiente fantastico, pieno di storia e tranquillità. Peccato per la neve senza rigelo.

  • Partenza: Chiareggio 1600 m ca.
  • Altitudine max: 3295 m
  • Dislivello: 1700 m ca. (400 per la via)
  • Difficoltà: 3° grado con passi di 4°
  • Esposizione: Est
  • Rif. d’appoggio: Gerli-Porro, biv.Taveggia, biv.Oggioni
  • Partecipanti: io, teo, balle, colo, manu

salendo lungo la vallata di Chiareggio

nella piana morenica dopo il rifugio Porro

sul ghiacciaio del ventina, alle spalle il cassandra

salendo al ghiacciaio della vergine

sotto al bivacco Taveggia

avvicinamento in cresta all’attacco della via

colo sui primi metri in cresta

teo in sosta

nel diedro sotto la famosa placca

la bellissima placca a metà cresta

teo sul punto piu aereo della via

Balle in uscita verso la vetta

teo sugli ultimi passaggi sotto la vetta

in calata lungo la spalla destra, verso il ghiacciaio della vergine

discesa sul ghiacciaio sotto la cesta appena percorsa

teo manu e colo in discesa sul ghiacciaio della vergine

rientro sul ventina

rientro nella piana nel tardo pomeriggio

fiori rosa sul letto del fiume

altro tipo di fiore a lato del fiume

segnaletica dei percorsi nella zona

a fronte il passo del muretto e la sua bellissima vallata

il pizzo cassandra riflesso nel laghetto del rifugio Porro

il rifugio riflesso nel laghetto

altra foto del rifugio

il piccolo laghetto al completo