16/06/2012 – Sigaro Dones – via Colombo + via Vitali-Longoni

Saliti ancora una volta in Grignetta, per salire la via Colombo al Sigaro Dones, elegante linea con difficoltà non continua, che costeggia la via Rizieri; una volta calati alla forcella, con una doppia di 40 metri, ripartiamo alla volta della via Vitali-Longoni.

Gruppo dei magnaghi affollatissimo, ed ancora piu affollato il parcheggio di partenza alla mattina presto

Sfortunatamente sulla cresta Segantini volava un elicottero del soccorso alpino, ed in serata abbiamo saputo la tragica notizia della morte di un amico conoscente, Egidio Molteni di meda, piu volte incrociato in grignetta ed al Forno della Grigna: una rovinosa caduta di circa 25 metri ed una successiva scivolata per altri 100 in un canalone sono state fataliARTICOLO DI GIUSEPPE ORLANDI

SIGARO DONES – VIA COLOMBO

  • Dislivello: 100 m ca.
  • Esposizione: N-O
  • Difficoltà: 6c (6 obbl.) – TD
  • Discesa: una calata da 60 m
  • Partecipanti: io, gerri, fabio

avvicinamento al gruppo dei Magnaghi

L’amico Emanuele Geraci sul secondo tiro della rizieri

L’amica Elena Boldini sul secondo tiro della Rizieri

appeso alla seconda sosta

tode sul secondo tiro

gerri sul secondo tiro

sul tiro chiave

tode in uscita dal 3 tiro

gerri in uscita dal passaggio chiave

sull’ultimo tiro

uscita in vetta

un po assonnato..sulla croce di vetta..

gerri in cima

calata alla forcella, pronti per un altra via

under construction

PRIMO MAGNAGHI – VIA VITALI-LONGONI

  • Dislivello: 110 m ca.
  • Esposizione: S-O
  • Difficoltà: 6b (6- obbl.) – TD-
  • Partecipanti: io, gerri, fabio

gerri sul primo tiro

sulla spaccatura del secondo tiro

all’ultima sosta

la vetta del sigaro

vista complessiva della parete

under construction